TU COSA NE DICI?

by / lunedì, 08 giugno 2015 / Pubblicato indicono di noi

…e tu che sei stato al Museo africano, cosa ne dici? cosa hai provato durante le esperienze qui? c’è qualcosa in particolare che ti piacerebbe condividere con noi e con gli altri visitatori?

Lasciaci un commento, grazie!

5 Responses to “TU COSA NE DICI?”

  1. Laura says :

    Ho sempre pensato che molti musei e mostre pongono l’attenzione sul fare entrare la gente e pochi invece pongono l’attenzione su “come uscirà la gente”.

    E questa seconda attenzione, secondo me, fa la differenza.

    Dal museo africano, ad esempio, sono uscita “divertita” ed è un’emozione che ho voglia di rivivere.

    Jambo, jambo!

  2. maria says :

    Ho scaricato l’ebook: l’ho trovato molto interessante e ricco di spunti di riflessione e materiali da poter utilizzare calibrandoli alle varie età dei bambini. Non potremo però effettuare una visita dal vivo al vostro museo perchè siamo veramente ma veramente molto lontani.Peccato!

  3. Cira D'Amato says :

    Ho scaricato l’ebook: l’ho trovato molto interessante e ricco di spunti di riflessione e materiali da poter utilizzare calibrandoli ai miei bambini di classe terza scuola primaria… una visita dal vivo al vostro museo praticamente impossibile considerata la lontananza… visiteremo spesso il vs sito sulla LIM in classe !

  4. Vincenzo says :

    Visitato il 26 ottobre 2016.
    Ho trovato interessante la mostra del museo africano,gentilissima e preparatissima la sig.ra Mirella che con la sua professionalità ci ha illustrato i vari reperti., e vedendo gli occhi entusiasmati di mia figlia non posso solo che dirti grazie…grazie ….grazie, da parte di mia e di mia figlia Martina.

  5. Jais says :

    Jambo Staff,
    Grazie alla Vostra cortesia e preparazione i bambini della scuola materna di Levate hanno trascorso un giorno indimenticabile.
    Hanno giocato, condiviso, ballato e imparato.
    Grazie a voi da oggi sono bimbi più consapevoli e speriamo, che portando nel cuore questa esperienza, diventino adulti privi di barriere mentali e di pregiudizi.
    Juliette (mamma accompagnatrice)

Lascia un commento

TORNA SU