OPERE IN REALTÀ AUMENTATA

All’inizio, nella primavera 2014, la guida blog, un intero sito tematico di approfondimento con schede, fotografie, filmati e collegamenti per tutte le opere esposte e alcuni percorsi legati al contesto.
Il sito della collezione può essere liberamente consultato da appassionati e studiosi e fornisce i contenuti per la guida multimediale sul proprio dispositivo mobile o su tablet che il Museo mette a disposizione a noleggio.

APRI LA GUIDA ALLA COLLEZIONE

 

In seguito, tre anni dopo, nella primavera 2017, la fruizione delle opere avviene attraverso videoclip divulgativi. Di volta in volta la proprietaria della collezione, un mediatore culturale congolese ed una giovane visitatrice curiosa dialogano tra loro o si alternano nella presentazione delle opere. L’attivazione dei filmati avviene secondo una triplice modalità:

1. Nella sala arte, inquadrando sul pavimento l’immagine della riproduzione dell’opera esposta.
Sono disponibili quattro diversi percorsi tematici, contrassegnati da quattro colori: Maschere (arancione); Essere madre (rosso); Arte e cura (giallo); Arte e potere (marrone).
Si può osservare direttamente l'opera in vetrina, senza mantenere l'inquadratura per tutto il tempo, il filmato si adatta automaticamente;

2. Con il catalogo cartaceo della collezione “Africa. Arte e vita”, disponibile al bookshop.
A metà del videoclip compaiono sempre dei pulsanti per accedere alla pagina della guidaonline dedicata all'opera scelta ed eventualmente ad altri contributi presenti in Youtube;

3. Dal web, per riconoscere immediatamente tra le migliaia di immagini dei motori di ricerca quelle relative alle opere del museo esposte nella sala arte: tutte recano il logo Aurasma e la scritta “Museoafricano”, corrispondente al nome del canale da seguire per accedere alle videoclip.

Per le istruzioni sulle modalità di installazione e d’uso della App per ls realtà aumentata, cliccare qui

TORNA SU