GUIDA MULTIMEDIALE SU TABLET

Nuova collezione, nuova guida.

Dal Museo che per primo in Italia introdusse la guida multimediale su iPod Touch, oggi un nuovo modo piacevole per esplorare storie e culture.

A noleggio, o sul tuo telefono.

La nuova guida del Museo africano è disponibile sui tablet del Museo e fruibile direttamente sui i dispositivi personali dei visitatori quali iPhone, iPad, tablet e smartphone Android e Windows. La guida è infatti ottimizzata per tablet e adatta a ogni tipo di dispositivo, facilmente aggiornabile e distribuita in tempo reale tramite rete wifi nelle sale del Museo.

Molteplicità di contenuti e formati.

Le pagine presentate sono estremamente varie e flessibili rispetto ai formati dei
contenuti presentati: testi, gallerie di immagini, panoramiche a 360 gradi,
collegamenti a siti web di approfondimento, filmati a schermo intero.
Le gallerie scorrevoli sono particolarmente immediate per l’uso con dispositivi touch
come i tablet del Museo. Toccando con due dita lo schermo si attiva lo zoom sulle
pagine della guida, fruibile anche dagli ipovedenti.

Per i visitatori al Museo e per gli appassionati di tutti i continenti.

Oltre che nelle sale del Museo africano, è infatti possibile accedere ai contenuti della guida anche da casa tramite il sito internet appositamente predisposto. Le informazioni possono quindi essere approfondite dal pubblico anche dopo la visita, oppure in preparazione ad essa.

 


APRI LA GUIDA ONLINE ALLA COLLEZIONE

 

La traduzione automatica di Google

assicura la lettura ai visitatori stranieri oltre che in decine di lingue europee anche in idiomi asiatici e africani come il cinese, il russo e lo swahili. Seppure non accurato come una traduzione ad hoc, questo servizio assicura la fruizione della guida per un ampio pubblico di visitatori internazionali anche per Expo 2015.

L’interazione con il Museo e tra i visitatori

stessi è possibile in stile “blog” tramite commenti personali disponibili per ogni opera della collezione. Ai commenti dei visitatori è possibile rispondere da parte dei curatori del Museo come dal pubblico. I riscontri possono riguardare le singole opere, la collezione, ma anche più in generale l’esperienza di visita al Museo africano.

La funzione di ricerca per parole chiave su tutto il testo delle didascalie e delle schede permette al visitatore di approfondire i temi e le curiosità personali esplorando le opere che più lo appassionano.

Sempre aggiornata.

I contenuti delle schede possono essere modificati in tempo reale per aggiungere opere, aggiornare informazioni, ampliare gallerie fotografiche e introdurre nuovi filmati.
I contenuti aggiornati sono immediatamente sincronizzati e disponibili per tutti i tablet del Museo e per i dispositivi personali dei visitatori.
L’aggiornamento può essere eseguito in autonomia da parte del Museo, senza l’intervento di terze parti o procedure particolari, grazie a un sistema di gestione dei contenuti di alto livello (CMS).

La guida su tablet è presentata in un ambiente protetto che assicura una esperienza piacevole e semplice di esplorazione dei contenuti.

I contenuti della guida multimediale sono accessibili anche da casa!

TORNA SU